CERCA NEL PORTALE I FAC SIMILE

CERCA NEL PORTALE I FAC SIMILE

25 Luglio 2022

Fac simile Scioglimento della comunione.

02 February, 2021

Scioglimento della comunione.

Ricerche correlate scioglimento comunione legale formulario richiesta bonaria scioglimento comunione fac simile lettera scioglimento comunione scioglimento comunione immobile procedimento scioglimento comunione fac simile atto di citazione per divisione giudiziale immobile fac simile atto di citazione per divisione immobile atto di divisione fac-simile

************************************************

(Artt. 1111 e segg. C.C.).

30.7.1. Divisione.

Sono personalmente comparsi i signori A., B. e C., i quali

premettono

– che con atto a rogito notaio . . . . . in data . . . . . n. . . . . rep. e n. . . . . racc., registrato a . . . . . al numero . . . . . e trascritto a . . . . . ai numeri . . . . . A., B. e C. ebbero ad acquistare, il primo per la quota di . . . . . il secondo per la quota di . . . . . ed il terzo per la quota di . . . . . (ovvero: in parti uguali ed indivise tra loro), tre appartamenti posti nel fabbricato condominiale in Comune di . . . . . via . . . . . n. . . . . e distinti al Catasto Fabbricati di detto Comune sezione (ove esistente) . . . . . al foglio . . . . . particella . . . . . subalterni . . . . . ,

– che essi comparenti intendono ora addivenire allo scioglimento della comunione ordinaria tra essi originatasi dal suddetto titolo mediante la consensuale divisione con reciproca assegnazione in proprietà piena ed esclusiva dei detti immobili,

ciò premesso

i comparenti di comune accordo convengono di procedere alla divisione dei beni immobili in premessa indicati mediante le seguenti reciproche assegnazioni:

1) a titolo di divisione al signor A., che a tale titolo accetta, viene assegnato l’appartamento posto al piano . . . . . del detto fabbricato condominiale in Comune di . . . . . via . . . . . n. . . . . e composto da . . . . . locali più servizi, confinante: . . . . . , il tutto al Catasto dei Fabbricati del Comune di . . . . . cointestato per la rispettiva quota ad essi condividenti ed ivi censito a seguito della planimetria depositata in catasto con denuncia di nuova costruzione (ovvero: di variazione) in data . . . . . protocollo n. . . . .  come segue:

sezione (ove esistente) . . . . . , foglio . . . . . , particella . . . . . , subalterno . . . . . , via . . . . . n. . . . . ., piano . . . . . , zona censuaria . . . . . , categoria . . . . . , classe . . . . . , vani . . . . . , Rendita Catastale Euro . . . . .

con la proporzionale quota di comproprietà pari a . . . . . millesimi (. . . . . /1000) dell’area e di tutti i vani, spazi, servizi, impianti ed enti comuni ai sensi dell’articolo 1117 del codice civile e quali indicati nel regolamento di condominio che trovasi allegato sotto la lettera . . . . . all’atto a rogito notaio . . . . . in data . . . . . n. . . . . rep. e n. . . . . racc., registrato a . . . . . il . . . . . al numero . . . . . e trascritto a . . . . . il . . . . . ai numeri . . . . .

Al presente assegno i comparenti concordemente attribuiscono il valore di euro . . . . .

2) a titolo di divisione al signor B., che a tale titolo accetta, viene assegnato l’appartamento posto al piano . . . . . del detto fabbricato condominiale in Comune di . . . . . via . . . . . n. . . . . e composto da . . . . . locali più servizi, confinante: . . . . . , il tutto al Catasto dei Fabbricati del Comune di . . . . . cointestato per la rispettiva quota ad essi condividenti ed ivi censito a seguito della planimetria depositata in catasto con denuncia di nuova costruzione (ovvero: di variazione) in data . . . . . protocollo n. . . . . come segue:

sezione (ove esistente) . . . . . , foglio . . . . . , particella . . . . . , subalterno . . . . . , via . . . . . n. . . . . ., piano . . . . . , zona censuaria . . . . . , categoria . . . . . , classe . . . . . , vani . . . . . , Rendita Catastale Euro . . . . .

con la proporzionale quota di comproprietà pari a . . . . . millesimi (. . . . . /1000) dell’area e di tutti i vani, spazi, servizi, impianti ed enti comuni ai sensi dell’articolo 1117 del codice civile e quali indicati nel regolamento di condominio sopra citato.

Al presente assegno i comparenti concordemente attribuiscono il valore di euro . . . . .

3) a titolo di divisione al signor C., che a tale titolo accetta, viene assegnato l’appartamento posto al piano . . . . . del detto fabbricato condominiale in Comune di . . . . . via . . . . . n. . . . . e composto da . . . . . locali più servizi, confinante: . . . . . , il tutto al Catasto dei Fabbricati del Comune di . . . . . cointestato per la rispettiva quota ad essi condividenti ed ivi censito a seguito della planimetria depositata in catasto con denuncia di nuova costruzione (ovvero: di variazione) in data . . . . . protocollo n. . . . .  come segue:

sezione (ove esistente) . . . . . , foglio . . . . . , particella . . . . . , subalterno . . . . . , via . . . . . n. . . . . ., piano . . . . . , zona censuaria . . . . . , categoria . . . . . , classe . . . . . , vani . . . . . , Rendita Catastale Euro . . . . .

con la proporzionale quota di comproprietà pari a . . . . . millesimi (. . . . . /1000) dell’area e di tutti i vani, spazi, servizi, impianti ed enti comuni ai sensi dell’articolo 1117 del codice civile e quali indicati nel regolamento di condominio sopra citato.

Al presente assegno i comparenti concordemente attribuiscono il valore di euro . . . . .

Il complessivo valore dei beni oggetto della presente divisione è quindi pari ad euro . . . . . , per cui con le assegnazioni come sopra effettuate i condividenti si dichiarano e riconoscono tacitati dei rispettivi diritti a ciascuno spettanti nella originaria comunione sui suddetti immobili senza farsi luogo a conguagli di sorta avendo essi condividenti ricevuto in assegnazione valori proporzionali alle proprie quote di diritto nella originaria comunione, rilasciandosi reciprocamente piena e finale quietanza e rinunciando ad ogni eventuale diritto di ipoteca legale.

Gli immobili oggetto della presente divisione sono assegnati ed accettati nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano ben noto ai condividenti che ne sono in possesso, con ogni relativo diritto e con tutte le inerenti ragioni, azioni, pertinenze, accessioni, vincoli, oneri, servitù attive e passive così come competono ai condividenti medesimi in forza dei titoli di proprietà e del possesso.

Al sopra citato atto di provenienza notaio . . . . . e a quelli ivi richiamati le parti fanno riferimento per i vincoli, oneri e servitù.

Quanto alla decorrenza delle rendite e dei pesi derivanti dai cespiti immobiliari come sopra assegnati e ad ogni altro effetto attivo e passivo i condividenti fanno riferimento alla data odierna.

I condividenti si prestano reciprocamente le garanzie di legge dichiarando che gli immobili oggetto della presente divisione sono liberi da iscrizioni e da trascrizioni pregiudizievoli.

Ai sensi dell’articolo 29 comma 1 bis della Legge 27 febbraio 1985, n. 52, quale introdotto dal D.L. 31 maggio 2010, n. 78 convertito con modificazioni in Legge 30 luglio 2010, n. 122, i condividenti tutti dichiarano che, sulla base delle disposizioni vigenti in materia catastale, i dati catastali degli appartamenti oggetto della presente divisione e le loro planimetrie depositate in catasto sono conformi allo stato di fatto.

Spese e tasse del presente atto, connesse e dipendenti sono a carico dei condividenti in proporzione ai rispettivi assegni (ovvero: in parti uguali tra loro).



© Dott. Caramanico Alessandro - P.iva 02153160698
Privacy Policy Cookie Policy
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com